'Redbug I Ching Project #01 China'
Luigi Boccadamo
CURATED BY Galleria Ramo and Cascio Editore

Biennale Dell’Immagine di Chiasso

05.10.2019 - 08.12.2019

Vernissage 05.10.19/15.00 -
Corso San Gottardo 8a, 6830-Chiasso, Svizzera

Comunicato Stampa . Press Release
Biennale Dell’Immagine

IT

In occasione della 11esima edizione della Biennale dell’Immagine di Chiasso, Cascio Editore e Galleria Ramo sono lieti di presentare la mostra ‘pop-up’ personale di Luigi Boccadamo presso lo spazio temporaneo Corso San Gottardo 8a, 6830-Chiasso, Svizzera. 

Possedendo una storia di oltre due millenni e mezzo di commenti e interpretazioni, l'I Ching è un testo influente letto in tutto il mondo, che ha fornito e fornisce ispirazione ai mondi della religione, della psicoanalisi, della letteratura e dell’arte. I Ching: I Ching rappresentano uno degli oracolo più antichi al mondo che viene praticato e utilizzati tutt’oggi. Un sistema di interazione tra l’individuo e la sua realtà, vita. L’Oracolo è composto da sessantaquattro esagrammi, di cui ogni esagramma composto da tre trigrammi, ognuno di essi rappresentante di un’immagine ispirata alla natura, che a sua volta, personificata metaforicamente dall’essere umano nelle diverse situazioni che può incontrate nel percorso della sua vita. Inoltre, gli esagrammi stessi hanno spesso acquisito significato cosmologico e in parallelo con molti altri nomi tradizionali per i processi di cambiamento come yin e yang e Wu Xing. 

Ogni quantità scelta nel progetto è specificamente legata alla simbologia dell’I Ching. Boccadamo presenta un numero preciso e simbolico di serie di tematiche ognuna di esse composta da un numero specifico di immagini; ogni serie viene rappresentata da una ‘fanzine’ che accumula la tematica. Boccadamo sceglie con cura e pensiero riappropriandosi di immagini scaricate dall’internet, lavorandoci sopra con vari interventi collegati all’I Ching. 

Luigi Boccadamo, (n. 1975, CH) pittore, fotografo, video maker ed elaboratore grafico. Frequenta inizialmente l'Istituto Statale d'arte Sperimentale di Monza, successivamente si laurea in Pittura all'Accademia di Brera, sotto l’insegnamento di Davide BenatiGottardo OrtelliGianfranco Maraniello e Alberto Garutti. Ha partecipato a molte collettive dal 2006 a oggi, espone regolarmente in diverse gallerie della scena contemporanea ticinese ed estera. Nel 2011 consegue il 2° premio al concorso della Fondazione Macconi e della città di Chiasso con l'opera Autoritratto. Nel 2017 partecipa alla mostra di Lepidoptera Linnaeus 1488 alla 57esima Biennale di Venezia.  

EN

For the occasion of the 11th edition of the Biennale Dell’Immagine Chiasso, Cascio Editore and Galleria Ramo are pleased to present Luigi Boccadamo’s 'pop-up' solo exhibition in the temporary space in Corso San Gottardo 8a, 6830-Chiasso, Switzerland. 

Possessing a history of over two and a half millennia of comments and interpretations, the I Ching is an influential text read all over the world, which has provided and still provides inspiration to the religious worlds, psychoanalysis, literature and art. I Ching: I Ching’s represent one of the oldest oracles in the world that is currently practiced and used today. A system of interaction between the individual and its reality, life. The Oracle is composed of sixty-four hexagrams, of which each hexagram consists of three trigrams, each representing an image inspired by nature, which in turn is metaphorically personified by humanity in the different situations encountered during a lifelong journey. Furthermore, the hexagrams themselves have often acquired cosmological significance and in parallel with many other traditional names for processes of change such as yin and yang and Wu Xing. 

Each quantity chosen in the project is specifically linked to the symbology of the I Ching. Boccadamo presents a precise and symbolic number of series of themes, each of them composed of a specific number of images; each series is represented by a "fanzine" which consolidate the theme. Boccadamo chooses with care and thought the images downloaded from the internet, re-working them with various interventions that are all related to the I Ching. 

Luigi Boccadamo, (b. 1975, CH) painter, photographer, video maker and graphic designer. He initially attended the Istituto Statale di Sperimentale di Monza, then graduated in Painting at the Accademia di Brera, under the teaching of Davide Benati, Gottardo Ortelli, Gianfranco Maraniello and Alberto Garutti. He has participated in many group shows since 2006, exhibiting regularly in various galleries in Ticino and abroad. In 2011 he obtained the 2nd prize in the competition of the Macconi Foundation and of the city of Chiasso with the work Self-portrait. In 2017 he participated with the Lepidoptera Linnaeus 1488 exhibition at the 57th Venice Biennale.